Inception

Vi siete mai chiesti come fanno a girare certe scene in determinati film? Di sicuro, se siete appassionati del cinema, sì…e la maggior parte delle volte la risposta è:”..computer!”. In questo caso non è così e prendiamo in esame il film ‘Inception‘ di Christhoper Nolan (uno dei miei preferiti), uscito nel 2010 e vincitore di 4 premi Oscar compreso quello riservato agli effetti speciali.

Qui sotto potete vedere la scena che intendo (e subito dopo, per dovere di cronaca, ho inserito il trailer in Italiano) dove si può vedere coma la forza di gravità cambia continuamente e gli attori si trovano a sbattere sul soffitto e sulle pareti aggrappandosi ai muri…ma come è possibile tutto cio’?

In linea teorica la soluzione è molto semplice ma metterla in pratica è un’altra cosa. In sostanza hanno ricreato un box con tutti i mobili del caso (opportunamente fissati al pavimento), il quale veniva fatto ruotare dando quindi l’effetto che la forza di gravità continuasse a cambiare. Il budget dei film holliwodiani permette questo ed altro ed in Inception si è ricreato perfino un intero corridoio. Viene da se’ che per un piccolo videomaker questa operazione è molto difficile ma Justin Fredrick Clark, con un gruppo di amici, è stato in grado di ricreare per soli 350$ una “scatola sospesa” in grado di ruotare e quindi ricreare questo effetto (naturalmente nei 350$ non sono comprese tutte le ore di lavoro che ci hanno perso………).

Il set è quindi un box sospeso con una parete laterale aperta in modo da permettere le riprese. Questo set ruota grazie ad ad un’asse fissata sul box con un sistema di scorrimento che fa ruotare il tutto…vi lascio al video così capirete subito di cosa sto parlando: